Apple

iPhone 6 Vs iPhone 6 Plus il confronto


E ‘ufficiale, o meglio, sono ufficiali. Le voci non erano sbagliate l’Apple  ha introdotto due nuovi modelli di iPhone 6 . Da una parte abbiamo l’ iPhone 6 Normal , il cui schermo è stato aumentato a 4,7 pollici in diagonale, un cambiamento significativo rispetto al modello precedente. D’altra parte l’ iPhone 6 Plus si inserisce nella categoria dei phablet, con un pannello di 5,5 pollici. Questa è la differenza principale?

Display e design

Lo schermo è il protagonista nel nuovo iPhone 6, le dimensioni per essere esatti. Apple ha difeso moltissimo lo schermo da quattro pollici come l’ iPhone 5. Tuttavia, il mercato ha messo in chiaro che i grandi schermi hanno molti vantaggi, e questo si riflette nelle cifre di vendita delle altre aziende come il Samsung Galaxy Note Android o qualsiasi high-end, i cui pannelli sono circa cinque centimetri.

L’ iPhone 6 è dotato di un schermo IPS da 4,7 pollici in diagonale, una  dimensione equilibrata che offre una buona esperienza visiva senza sacrificare la funzionalità. La risoluzione dello schermo è 1334 x 750 pixel e la sua concentrazione rimane a 326 punti per pollice , che già conoscevano lo standard definito del Retina . Nel caso dell’ iPhone 6 Plus si trovano ad affrontare uno schermo aumentato a 5,5 pollici di diagonale, in modo che possiamo considerare un phablet vero e propria, una categoria in cui non potevamo immaginare quelli di Apple. La risoluzione HD (1.920 x 1.080 pixel) e concentrato 401 punti per pollice . Entrambi gli schermi hanno una luminosità di 500 nits , hanno migliorato l’angolo di visione e dispongono di un rinforzo  di vetro zaffiro nulla come era stato confermato. Sottolineiamo anche la funzione di zoom delle schermate, una caratteristica riflessivo in modo da poter gestire con una sola mano facilmente.

Il disegno è un altro punto forte, sono stati rimossi i pezzi di vetro nella parte posteriore, in sostituzione  alle strisce di plastica dove si trova alloggiata l’antenna. La sua forma è molto più arrotondata , con bordi che ricordano l’ iPod Touch , ma anche  il mini iPad e iPad Air. Il vetro che copre lo schermo è anche curvo ai bordi in modo che sia meglio integrato con il telaio alluminio. Apple ha continuato a concentrarsi sulla magrezza e leggerezza, due aspetti interessanti per la gestione e la comodità nel trasporto, ma influenzerà la batteria , dato che la sua capacità è di meno, ma vedremo più avanti. L’ iPhone 6 ha uno spessore di 6,7 millimetri e pesa 129 grammi , abbastanza stretti per un dispositivo con schermo da 4,7 pollici. Nel frattempo l’ iPhone 6 Plus ha un profilo di 7,8 millimetri e pesa 172 grammi. Entrambi saranno in vendita in argento, oro o grigio scuro.

Fotocamera e Multimedia

Coloro che si aspettavano una fotocamera a risoluzione più alta sono rimasti delusi, l’Apple  è ancora impegnata a migliorare una risoluzione del sensore di otto megapixel.  L’ iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono dotati di un obiettivo a cinque elementi, diaframma f / 2.2, filtro a infrarossi , e un vetro di zaffiro che lo protegge. Oltre al suo sensore è retroilluminato per catturare più luce e dei suoi pixel sono più grandi l’Apple lancia un sistema battezzato come pixel Messa a fuoco che riesce a rendere lo scatto  due volte più veloce. Un altro punto chiave è l’ stabilizzatore di immagine, ed ecco che arriva un’altra differenza. L’ iPhone 6 dispone di un stabilizzatore digitale, mentre l’ iPhone 6 Plus presenta la stabilizzazione ottica dell’immagine , un sistema che le misure e contrasta il tremore smorzare il modulo fotocamera in pieno. Entrambi sono dotati di altre caratteristiche come la modalità panoramica, una migliore rilevamento di volti, HDR, geotagging o il timer. paragrafo del Video è anche migliorata, e mentre ancora la registrazione in FullHD , è ora possibile effettuare video in slow motion a 120 o 240 fotogrammi al secondo , detto presto. L’effetto slow motion è molto più pronunciato ed è possibile fare video time-lapse. La fotocamera anteriore è di 1,2 megapixel, il sensore è BSI e la lente ha la stessa apertura del posteriore.

Il profilo multimediale non è cambiato dalle precedenti edizioni. L’elenco dei formati supportati è sempre lo stesso, avere la radio via Internet consentono dettare e registrare la voce , vedere le copertine degli album , raddoppiando lo

schermo con AirPlay o impostare manualmente il livello del volume. Entrambi i modelli hanno le cuffie EarPod con cancellazione del rumore.

Potenza, la memoria e il sistema operativo

Nessuna differenza in questa sezione. Entrambe i dispositivi sono membri dello stesso processore di Apple A8 , come sapevamo, ha architettura a 64-bit. L’apple non ha specificato anocra i dettagli di questo processore, ma a solo indicato che la CPU è il 20% più veloce di Apple A7 e il chip grafico raddoppia la potenza del modello precedente.

La memoria interna è in arrivo in tre modalità, ma è evidente che hanno eliminato il 32 Gb. opzioni disponibili sono 16 Gb, 64 Gb e 128 Gb. Come sempre, nessuno di loro ha slot per schede MicroSD.

Il sistema operativo è anche lo stesso, vale a dire, iOS 8 . L’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple ha molti miglioramenti interessanti, soprattutto a fronte di sviluppatori , che avranno così più libertà. Ad esempio, essi cominciano ad arrivare le tastiere terzo o applicazioni che sfruttano il sensore di impronte digitali TouchID , che tra l’altro è incluso in entrambi i modelli. Ha anche nuove caratteristiche come la continuità , che ci permette di continuare il lavoro che stavamo facendo in uno qualsiasi dei nostri dispositivi Apple, compresi i computer Mac o iPad. Essi hanno anche l’applicazione di sanità che è completato dalla nuova Apple Osservare , l’assistente vocale Siri sistema, multitasking , Centro di notifica, Control Center e dispone già noto da altre rate precedenti.

Connettività e autonomia

Schermi di grandi dimensioni non sono l’unico punto che l’Apple ha integrato nei nuovi melafonini, ma è stato introdotto anche il chip NFC . Questa tecnologia a corto raggio è stato implementato per il nuovo sistema di Apple Pay, con il quale è possibile effettuare i pagamenti mobili come è ora possibile con sistemi come Google Wallet. Entrambi gli iPhone 6 possiedono le solite connessioni, comprese le reti senza fili mobili 3G o 4G , Wi-Fi dual band antenna GPS-Glonass, opzione per creare hotspot WiFi, Bluetooth 4.0, connettore proprietario fulmini e 3,5 millimetri mini jack per le cuffie. Inoltre includono anche un sensore di impronte digitali sul pulsante di avvio, barometro , giroscopio a tre assi , sensore di prossimità e sensore di luce ambientale .

Come accennato in precedenza, Apple ha dà più importanza alla sottigliezza e la leggerezza del disegno piuttosto che la capacità della batteria . Il nuovo iPhone 6 non ha portato una grande autonimia bella batteria come avevamo previsto. La durata a riposo sarà 10 giorni per l’ iPhone 6 e 16 giorni per l’iPhone 6 Plus.


Grazie per aver valutato questo articolo via Twitter!
Ti è stato utile questo articolo?
  • Poco
  • Inutile
  • Si molto
  • Abbastanza
  • Per Niente
  • No

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*